Rafael Nadal rivela l'importanza della sua vittoria a Barcellona



by   |  LETTURE 1925

Rafael Nadal rivela l'importanza della sua vittoria a Barcellona

Rafael Nadal non aveva cominciato la stagione in maniera ideale, anche per via di un fastidioso problema alla schiena che lo aveva limitato nei primi mesi dell’anno. Dopo i quarti di finale raggiunti agli Australian Open, il fenomeno spagnolo ha optato per una lunga pausa fino al Masters 1000 di Montecarlo.

La sua corsa nel Principato si era arrestata già nei quarti dinnanzi ad uno scatenato Andrey Rublev, bravo a resistere al tentativo di rimonta del 20 volte campione Slam. Il 34enne maiorchino non ha iniziato benissimo nemmeno a Barcellona, dove sia Ivashka che Nishikori erano riusciti a strappargli un set nei primi due round.

Il rendimento dell’ex numero 1 del mondo è salito esponenzialmente con il passare dei giorni, fino all’ultimo atto contro uno Stefanos Tsitsipas in ottima forma. La sfida tra i due si è presto tramutata in un’incredibile battaglia, anche se la qualità non è stata quella dei giorni migliori.

Rafa l’ha spuntata al terzo set, dopo aver cancellato un match nel decimo game del parziale decisivo agevolato da un pizzico di buona sorte. Parlando con i giornalisti alla vigilia del Mutua Madrid Open, il numero 2 ATP è tornato sulla durissima maratona con Tsitsipas nel prestigioso '500' catalano.

Nadal: "Vivo la mia carriera con grande passione"

“Sono dovuto rimanere in campo per molto tempo contro un buonissimo avversario. Non ho giocato tanto nell’ultimo anno, sono uscito di scena presto a Montecarlo e poi ho sofferto nei primi round a Barcellona” – ha spiegato il 13 volte campione del Roland Garros.

Il carattere ha permesso a Nadal di superare ancora una volta l’ostacolo: “Ho lavorato duro e ho tenuto mentalmente, questi sono stati i fattori che mi hanno consentito di vincere il torneo alla fine. Era solo il mio terzo evento nel 2021 e l’anno scorso avevo giocato pochissimo, quindi avevo bisogno di sensazioni positive per il prosieguo della stagione.

Vivo la mia carriera con grande passione e trionfi come quello a Barcellona ti ripagano di ogni fatica” – ha chiosato la leggenda di Manacor.