Felix Auger Aliassime svela quando ha capito che voleva Toni Nadal come coach



by   |  LETTURE 2956

Felix Auger Aliassime svela quando ha capito che voleva Toni Nadal come coach

Sono ormai quattro anni che vediamo Felix Auger Aliassime all'interno del circuito e sono tanti ormai a dimenticare che il talento canadese ha solo 20 anni. Nel corso delle stagioni il talentuoso tennista ha avuto una grande crescita ed è entrato nella Top 20 del circuito mondiale ed è tempo che ormai naviga stabile in queste posizioni.

Ciò nonostante nessuno dimentica un record piuttosto negativo per il tennista che ha perso le sue prime 7 finali Atp disputate ed è ancora alla ricerca di una vittoria. Nel 2021 Felix Auger Aliassime ha perso la sua settima finale in carriera, cedendo nel torneo di Melbourne 2 in due netti set contro il britannico Daniel Evans.

Per questo e per tanto altro Felix Auger Aliassime ha aggiunto al suo staff quello che viene considerato tra i migliori coach della storia, Toni Nadal, zio ed ex mentore del venti volte vincitore di titoli del Grande Slam Rafael Nadal.

L'aneddoto svelato dal canadese

Intercettato dai colleghi di Eurosport il tennista canadese ha raccontato quando ha capito che Toni Nadal sarebbe stato il tecnico giusto per la sua crescita. Ecco le sue parole: "La prima volta che ci siamo incontrati, è stato due anni fa a Montecarlo, lui entrò in una stanza e mi vide, mi disse che mi aveva visto giocare ad Indian Wells e che gli piaceva sia il mio atteggiamento in campo che il mio modo di giocare.

Più volte le sue parole mi sono venute in mente ed ho così pensato a quanto sarebbe stato bello avere un coach come lui nella mia squadra" Poi ha proseguito: "Alla fine del 2020 l'ho contattato per capire se c'erano possibilità, mi ha detto di vederci a Maiorca, siamo stati lì per due settimane e tutto sembrava andare benissimo"

Auger Aliassime è consapevole che oramai, nonostante la giovane età, bisogna fare attenzione alle nuove leve e giovani talenti come Jannik Sinner, Lorenzo Musetti e Carlos Alcaraz sono pronti a esplodere all'interno del circuito Atp.