Rafael Nadal rivela chi sono i suoi più grandi amici nel circuito: c'è Federer



by   |  LETTURE 10446

Rafael Nadal rivela chi sono i suoi più grandi amici nel circuito: c'è Federer

Mancano pochi giorni ed inizierà ufficialmente il Mutua Madrid Open, Masters 1000 che si tiene sulla terra spagnola di Madrid molto atteso dai tennisti e dagli appassionati di tennis. L'uomo più atteso, manco a dirlo, non poteva che essere il venti volte vincitore di titoli del Grande Slam e re della terra battuta Rafael Nadal: qui Rafa ha conquistato 5 titoli ed 8 finali complessive ed è ancora una volta il grande favorito per la vittoria finale del torneo.

Con l'assenza del numero uno al mondo Novak Djokovic sarà il maiorchino la testa di serie numero uno del torneo. Prima di iniziare Rafa ha realizzato una chiaccherata molto amichevole con Feliciano Lopez, suo grande amico, tennista e direttore del torneo.

I due hanno parlato di tanti temi e Rafa ha rivelato quali sono i tennisti con il quale ha più legato nel corso degli anni.

Rafael Nadal e le sue amicizie nel circuito

Reduce dalla vittoria nell'Atp 500 di Barcellona dove Nadal ha annullato anche un match point in finale ed ha combattuto in una grande battaglia contro il greco Stefanos Tsitsipas, Rafa è apparso carico in vista dei prossimi impegni e sopratutto è al lavoro per conquistare la forma migliore in vista del Roland Garros 2021, torneo dove lo spagnolo punta a conquistare il suo 21 titolo del Grande Slam, staccando Roger Federer e diventando così l'atleta maschile con più titoli dello Slam nel mondo del tennis.

Lo spagnolo da tempo è alle prese con un'eterna corsa ai titoli del Grande Slam con Roger Federer e con Novak Djokovic ed al momento il serbo è dietro a quota 18 rispetto ai 20 di Rafa e Roger. Ecco alcune parole della sua chiacchierata con Feliciano: "Prima che arrivasse Internet devo dire che tutti noi tennisti più anziani passavamo molto più tempo insieme ed anche per questo ho grandi rapporti con loro.

Vado d'accordo con tutti gli spagnoli, penso a Marc Lopez, Pablo Andujar, Roberto Bautista e lo stesso Feliciano Lopez. Tra gli stranieri ho un ottimo rapporto con Roger Federer e Dominic Thiem, ma anche con gli argentini Juan Monaco e Mariano Zabaleta.