Stefanos Tsitsipas appare soddisfatto nonostante la sconfitta di Barcellona con Nadal



by   |  LETTURE 4197

Stefanos Tsitsipas appare soddisfatto nonostante la sconfitta di Barcellona con Nadal

E' uscito sconfitto dalla finale, ma rispetto al passato non risulta essere una vera sconfitta per Stefanos Tsitsipas: il greco è il tennista più in forma del momento, ha perso la finale a Barcellona contro Rafael Nadal ma ha dimostrato di potersela giocare alla pari anche con il re della terra battuta, il tennista che ha vinto più di tutti su questa superficie.

Il greco ha avuto anche un match point ed è davvero raro vedere un Rafa quasi nella sua miglior versione essere molto vicino alla sconfitta. Per questo e per tanto altro, Tsitsipas è apparso soddisfatto in conferenza stampa.

Ecco, nello specifico, le sue dichiarazioni: "Anche oggi ho imparato che la gara non finisce mai fino all'ultimo punto, devi sempre fare qualcosa in più, sopratutto quando giochi contro Rafa. Credo di aver avuto la possibilità di vincere il match, ma non l'ho gestita al meglio, quando lo affronti non sai mai per certo che lo scambio sia concluso.

Devi sempre mettere la palla in gioco e partire dal presupposto che tu possa rispondere, Nadal è un atleta nato e nessun altro tennista è come lui. Sono sceso in campo per vincere e ci sono andato davvero vicino, credo di esser andato ad un centimetro dalla vittoria, sono soddisfatto di ciò e devo dire che anche la fortuna credo abbia avuto un ruolo importante in tutta la gara"

Stefanos Tsitsipas su Rafael Nadal

Nonostante la sconfitta il greco ha dichiarato: "Sono stato paziente e concentrato per tutta la gara, ho notato che ad un certo punto la sua seconda non era più efficace come all'inizio ed ho sfruttato anche questo, credevo davvero di vincere ed uscire con una sconfitta non è facile.

Queste gare però ti portano sicuramente ad una crescita mentale" Parlando del suo avversario Stefanos ha dichiarato: "Ovviamente Rafa rappresenta una fonte di ispirazione per me, mi ha costretto a giocare al limite delle mie possibilità e non ho mai visto un lottatore come lui. Devo dire che nonostante la sconfitta questo match mi farà crescere"