Daniil Medvedev positivo, le parole di Rafael Nadal



by   |  LETTURE 7048

Daniil Medvedev positivo, le parole di Rafael Nadal

Il numero 2 delle classifiche mondiali Daniil Medvedev ha dovuto rinunciare al Masters 1000 di Monte Carlo a causa della sua positività al Coronavirus, prima ancora di scendere in campo per disputare il suo match iniziale.

Il suo posto nel tabellone è stato preso dall’argentino Juan Ignacio Londero, ripescato dopo aver perso nell’ultimo turno delle qualificazioni. Medvedev, che vanta un bilancio non certo positivo di 10 vittorie e 18 sconfitte su terra battuta, nel Principato di Monaco ha raggiunto al massimo la semifinale nel 2019, quando sconfisse Joao Sousa, Radu Albot, Stefanos Tsitsipas e Novak Djokovic prima di perdere da Dusan Lajovic in due set.

Nadal: “Non ero preoccupato”

Non appena la notizia della positività al virus di Medvedev è stata comunicata, la preoccupazione ha riguardato anche lo spagnolo Rafael Nadal, che col giocatore di Mosca si era allenato poche ore prima.

Rafa è comunque sceso in campo per il suo match di secondo turno, dove ha annientato Federico Delbonis con il punteggio di 6-1 6-2. Intervistato dopo la vittoria in conferenza stampa, Nadal ha rassicurato: “Non ero preoccupato.

Sì, mi sono allenato con lui, ma non mi ci sono mai avvicinato. Onestamente, non ero in ansia. Mi è dispiaciuto più per lui che per me, dal momento che tutto – ovviamente – può accadere.

Per quanto ne sappia io del modo in cui si può infettare, non è stato il mio caso con Daniil. Non sono mai entrato in contatto con lui e non mi ci sono mai avvicinato meno di quattro metri: l’ho fatto solo alla fine, per ringraziarlo”.

Il maiorchino, undici volte campione a Monte Carlo, se la vedrà adesso con il bulgaro Grigor Dimitrov, che in carriera ha sconfitto tredici volte su quattordici incontri (l’unica sconfitta è arrivata nel 2016, a Pechino).

In caso di successo in finale, Nadal si riprenderà il secondo posto del ranking ATP ai danni di Medvedev. Photo Credit: Eurosport