Berrettini si cura dal medico di Rafael Nadal: spunta la data del rientro



by   |  LETTURE 5322

Berrettini si cura dal medico di Rafael Nadal: spunta la data del rientro

Il suo ottimo inizio di stagione aveva portato sicuramente aria positività attorno al tennista ma il numero uno azzurro Matteo Berrettiniè stato fermato da uno strappo addominale che sicuramente non ci voleva, costretto al ritiro agli Ottavi di Finale degli Australian Open 2021, prima del match contro il greco Stefanos Tsitsipas.

L'inizio di stagione del numero uno azzurro portava a sorridere con l'atleta romano che ha trascinato l'Italia in finale di Atp Cup, a suon di grandi vittorie nel singolo e nel doppio ed in particolare su quella dell'attuale numero 4 al mondo Dominic Thiem.

L'infortunio ha bloccato le ambizioni di Matteo che anche nel primo Slam dell'anno stava mostrando un ottimo tennis, come dimostrato, nelle vittorie su Kevin Anderson e su Karen Khachanov nei primi turni del torneo.

Il match contro Tsitsipas sarebbe stato molto interessante, ma la sfortuna ha ancora una volta frenato il talento di Berrettini, già nel 2020 più volte colpito dagli infortuni.

Matteo Berrettini dal medico di Rafael Nadal?

Sui social il tennista si è mostrato sorridente (come possiamo vedere nell'ultimo post Instagram) ed il tennista sta facendo fisioterapia a Valencia, in mano al dottor Cotorro, medico conosciuto per aver più volte curato in passato il 20 volte campione di tornei del Grande Slam e leggenda del tennis Rafael Nadal.

Non si è ancora capito quando Matteo Berrettini potrà rientrare in campo, il tennista ha dato forfait per Rotterdam e, come più fonti vicine al tennista sottolineano, Berrettini dovrebbe rientrare il prossimo 24 Marzo, in occasione del Masters 1000 di Miami.

Un problema simile riguarda anche Novak Djokovic: il numero uno al mondo ha giocato sull'infortunio in Australia, ma ha subito uno strappo addominale nel corso del match del terzo turno contro l'americano Taylor Fritz.

Ultime indiscrezioni affermano che anche il serbo resterà fermo per almeno un mese e che il suo rientro, ancora in bilico, avverrà tra la fine di Marzo ed i primi giorni di Aprile.