Nadal dà forfait a Rotterdam: "Vi spiego il motivo della mia scelta"



by   |  LETTURE 4041

Nadal dà forfait a Rotterdam: "Vi spiego il motivo della mia scelta"

Il venti volte campione di titoli del Grande Slam Rafael Nadal ha rivelato che i suoi medici gli hanno consigliato di saltare il torneo Atp di Rotterdam e questi è stato uno dei motivi principali alla base della decisione del numero due al mondo,che, mediante i social, ha annunciato il forfait al torneo olandese, in programma dalla settimana prossima.

Il numero due al mondo è stato 'vittima' di diversi problemi alla schiena in Australia e per questo motivo ad inizio stagione ha saltato l'Atp Cup, non partecipando neanche ad un match. Allo stesso tempo Rafa ha disputato gli Australian Open resistendo a questo problema ed è migliorato man mano con il passare dei giorni.

Nadal è arrivato bene fisicamente ai Quarti di finale del torneo dove è stato sconfitto subendo una clamorosa sconfitta in rimonta contro il talentuoso greco Stefanos Tsitsipas.

Il messaggio di Rafael Nadal sui social

Attraverso i propri profili social Rafa ha annunciato il suo forfait con il seguente messaggio: "È con grande tristezza che devo rinunciare a Rotterdam.

Come la maggior parte dei fan ormai sa, ho sofferto di problemi alla schiena in Australia, iniziati ad Adelaide e continuati a Melbourne. Abbiamo trovato una soluzione temporanea che mi ha aiutato sopratutto nella seconda settimana del torneo a giocare senza dolore, ma al mio ritorno in Spagna ho parlato con il mio medico ed il mio staff e mi ha consigliato di non giocare la prossima settimana.

Mi dispiace perché non vedevo davvero l'ora di giocare a Rotterdam ed in Olanda, non ci giocavo da un po'" Poi ha continuato Rafa: "Quest'anno sarebbe stato perfetto partecipare visto il mio calendario, spero di tornare presto a giocare a Rotterdam ed auguro il meglio al torneo, sicuramente un evento di prima classe"

Per Nadal sarebbe stata la sua terza apparizione qui in Olanda mentre ora sarà il russo Daniil Medvedev, numero 3 al mondo, la testa di serie numero uno del torneo. In caso di buon risultato Medvedev potrebbe scavalcare in classifica Rafael Nadal e per la prima volta in carriera giungere al numero 2 nel ranking Atp.

Photo: Credit Images