Djokovic, il coach: "Nadal vincerà almeno un altro Slam, spero non altri due"



by   |  LETTURE 2897

Djokovic, il coach: "Nadal vincerà almeno un altro Slam, spero non altri due"

Così come un anno fa Novak Djokovic ha vinto gli Australian Open e per il terzo anno consecutivo conferma come questo sia il suo Slam preferito, dominato dall'inizio alla fine. Anche in finale è stata la 'solita storia': si parlava ad inizio gara di un match equilibrato tra il serbo ed il forte russo Daniil Medvedev, ma ancora una volta un membro dei Big Three ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto alla NextGen quando si arriva alla finale del torneo.

L'incontro non è mai stato davvero in discussione e Djokovic ha conquistato il suo diciottesimo titolo del Grande Slam in un'ora e 53 minuti con il risultato di 7-5;6-2;6-2. Il coach di Novak Djokovic, l'ex campione di tennis Goran Ivanisevic, ha parlato della corsa al GOAT e di cosa serve affinché Novak Djokovic diventi il tennista con più titoli dello Slam nella storia.

Le parole di Goran Ivanisevic sul GOAT

Ivanisevic ha lodato le qualità non solo del suo allievo ma anche di Roger Federer e Rafael Nadal con Ivanisevic che ha definito loro 3 come incredibili. Ecco l'analisi di Goran Ivanisevic sulla corsa al GOAT: "Questa vittoria è fantastica e Nole ha così conquistato il suo 18° titolo del Grande Slam.

Ora inizia l'inseguimento ed è molto bello perché Djokovic ha molta fiducia, credo che Nadal vincerà un altro titolo dello Slam, spero non due ma uno lo vincerà di sicuro. Al Roland Garros parte abbastanza favorito mentre Novak è favorito a Wimbledon ed agli Us Open.

In generale tutti e tre i Big Three sono straordinari, fanno risultati quando tutti pensano sia finita ed attendo anche il ritorno di Federer, che, renderà tutto più interessante. I giovani stanno arrivando ma Novak ha dimostrato di avere un passo in più quando si gioca la finale.

Sinceramente non so quando terminerà il loro dominio. È incredibile vedere il loro comportamento in campo quando ci sono grandi partite ed è stata ancora una volta così"