Xisca: "Vi spiego come è nata la passione di Rafael Nadal per la beneficenza"



by   |  LETTURE 2742

Xisca: "Vi spiego come è nata la passione di Rafael Nadal per la beneficenza"

Il 2020 è servito a Rafael Nadal per conquistare il suo 13° titolo al Roland Garros, il quarto in assoluto senza perdere nemmeno un set lungo il cammino. Nonostante si fosse presentato a Parigi senza troppa fiducia e con pochissimi match nelle gambe, il fenomeno spagnolo ha sbaragliato ancora una volta la concorrenza ribadendo – semmai ce ne fosse stato bisogno – di essere semplicemente di un’altra categoria sulla terra rossa.

A dir poco emblematico l’andamento della finale, che ha visto il 34enne maiorchino infliggere a Novak Djokovic una delle batoste più pesanti della sua carriera. Rafa ha cercato poi di infrangere il tabù Finals, ma la sua ottima cavalcata alla O2 Arena di Londra si è arrestata beffardamente in semifinale con un indomito Daniil Medvedev.

Il 20 volte campione Slam si è messo in luce negli ultimi mesi anche grazie alla sua attività di beneficenza, con l’intento di dare manforte a quelle persone che hanno risentito maggiormente degli effetti della pandemia globale.

In una recente intervista concessa a Ultima Hora, Xisca Perello – la moglie di Nadal – ha elogiato il coinvolgimento del marito in numerose iniziative caritatevoli.

Xisca: "A Nadal piace aiutare chi ne più bisogno"

“Rafael Nadal continua ad essere molto coinvolto nelle attività che riguardano la beneficenza.

Gli giungono proposte di ogni genere e lui è sempre felice di dare un mano, quando gli è possibile ovviamente” – ha spiegato Francisca. “La nostra priorità è continuare a sviluppare progetti per dare assistenza a chi ne ha più bisogno.

Se la situazione migliorerà, nel 2021 organizzeremo anche alcuni eventi. Quando Rafa ha iniziato ad ottenere grandi risultati come tennista, sono aumentate le proposte relative ad eventi di beneficenza. Con il passare del tempo, abbiamo apprezzato sempre di più l’idea di aiutare la società con i nostri progetti” – ha aggiunto.

Nadal sarà uno dei principali favoriti agli Australian Open 2021, dove tenterà di bissare il suo unico successo risalente al 2009. Il maiorchino ha disputato la sua ultima finale a Melbourne nel 2019, perdendo nettamente da Djokovic.