Rasheed su Rafael Nadal: "Tutti lo davano per finito già 5 anni fa, invece..."



by   |  LETTURE 1350

Rasheed su Rafael Nadal: "Tutti lo davano per finito già 5 anni fa, invece..."

Si è in costante lavoro per la 'bolla' che sarà organizzata per gli Australian Open 2021, il primo Slam dell'anno che inizierà il prossimo 8 Febbraio. Un gruppo di 50 persone, guidate dai migliori tre tennisti del circuito Atp e Wta, andrà in quarantena ad Adelaide a circa 654 chilometri da Melbourne, città dove si disputeranno gli Australian Open e dove il resto di circa 1000 partecipanti (tra giocatori e membri dei rispettivi staff) trascorreranno le due settimane di autoisolamento con il trasporto complessivo che includerà circa 18 voli charter in partenza da sette città.

I primi tre tennisti della classifica maschile e di quella femminile faranno quindi parte di questo gruppo e probabilmente con loro saranno presenti anche i compagni di allenamento e quindi anche Jannik Sinner, partner di Rafa che verrà aggregato al gruppo.

I top 3 Atp e Wta (forse anche altri tennisti, è da decidere) giocheranno un torneo di esibizione tra il 29 ed il 30 gennaio prima di trasferirsi a Melbourne dove ognuno parteciperà ai rispettivi tornei di preparazione.

La notizia era stata anticipata dai vari media austriaci grazie alle anticipazioni di Wolfgang Thiem, padre dell'attuale numero 3 al mondo.

Le parole di Rasheed riguardo Rafael Nadal

Nel corso di un recente podcast il noto coach Rasheed ha dichiarato che Roger Federer non è secondo a nessuno quando deve dare un importante contributo al mondo del tennis in generale.

In generale Rasheed ha affermato che non è certo che lo svizzero vincerà un altro titolo del Grande Slam, ma se nel caso avverrà, lo vincerà nel torneo di Wimbledon. Riguardo Rafa Nadal e Novak Djokovic Rasheed ha dichiarato: "Dobbiamo essere tutti consapevoli che Novak Djokovic è il più giovane di età e quindi ha la possibilità di vincere ancora altri Slam, anche lui ne è consapevole.

Nonostante quello che dicevano tutti, ricordo che si diceva già cinque anni che Nadal fosse finito ed invece lui ha dimostrato a tutti il contrario ed ancora adesso sembra tra i più forti in circolazione"