Petrova: "Rafael Nadal non si rilassa nemmeno per un secondo"



by   |  LETTURE 1381

Petrova: "Rafael Nadal non si rilassa nemmeno per un secondo"

Nel 2020 Rafael Nadal si è regalato il suo 13° titolo al Roland Garros, il quarto senza perdere nemmeno un set lungo il cammino. Il fenomeno spagnolo non si era presentato nel migliore dei modi a Parigi, essendo reduce da una lunga assenza per via della pandemia e avendo deluso le aspettative agli Internazionali BNL d’Italia.

Grazie a quel successo, l’ex numero 1 del mondo ha così eguagliato il record all-time di 20 Slam del suo eterno rivale Roger Federer. Il 34enne di Manacor ha cercato poi di spezzare il tabù Finals, ma il suo cammino alla O2 Arena di Londra si è interrotto in semifinale dinnanzi al futuro vincitore Daniil Medvedev.

Complice anche l’assenza di Federer agli Australian Open 2021, Nadal – che ha trionfato a Melbourne Park una sola volta (nel 2009) – potrebbe diventare il giocatore ad aver conquistato più Major nella storia del tennis maschile.

Nel corso di una recente intervista al sito web russo GoTennis, l’ex numero 3 WTA Nadia Petrova ha espresso il suo giudizio sulla vittoria di Rafa al Roland Garros, impreziosita dalla nettissima affermazione su Novak Djokovic in finale.

Petrova: "Non è chiaro cosa sia successo a Djokovic"

“Non è del tutto chiaro cosa sia successo a Novak Djokovic nella finale del Roland Garros. Forse ha pagato la fatica accumulata in semifinale contro Stefanos Tsitsipas, o magari i problemi al collo si sono fatti sentire” – ha dichiarato Petrova, che ha disputato il suo ultimo match nel circuito professionistico nel 2014 (annunciando il ritiro definitivo nel gennaio 2017).

“Dopo la prematura eliminazione nel Masters 1000 di Roma, Nadal non era considerato il favorito numero 1 al Roland Garros. Tuttavia, è rimasto calmo e ha portato a termine la sua missione. Va detto che Djokovic ha commesso tanti errori inusuali e non ha mai seriamente impensierito lo spagnolo.

Rafa ha mantenuto una concentrazione pazzesca, non si è rilassato nemmeno per un secondo” – ha aggiunto la russa. Nadal e Djokovic torneranno a darsi battaglia a Melbourne tra poco più di un mese.