Rafael Nadal: "La mia prima vittoria al Roland Garros non era così inattesa"



by   |  LETTURE 1798

Rafael Nadal: "La mia prima vittoria al Roland Garros non era così inattesa"

Il 2020 ha regalato a Rafael Nadal il suo 13° titolo al Roland Garros, per certi versi il più inatteso. La pandemia globale aveva infatti costretto gli organizzatori a spostare lo Slam parigino ad ottobre, giusto un paio di settimane dopo gli US Open.

Il fuoriclasse spagnolo ha così deciso di rinunciare alla trasferta negli Stati Uniti per focalizzarsi soltanto sul Roland Garros, una scelta che ha pagato i suoi dividendi con il senno del poi. Pur non avendo brillato agli Internazionali BNL d’Italia, l’ex numero 1 del mondo ha ritrovato la forma migliore proprio nella capitale francese, dove ha sbaragliato la concorrenza senza lasciare per strada nemmeno un set.

Il 34enne maiorchino si è tolto anche la soddisfazione di demolire in finale il grande rivale Novak Djokovic. Grazie a quel successo, Rafa ha eguagliato il record all-time di 20 Slam di Roger Federer coronando un lunghissimo inseguimento.

Nel corso di una recente intervista all’emittente iberica TVE, Nadal ha ricordato il suo primo trionfo assoluto a Parigi nel 2005, quando aveva soli 19 anni. Il suo dominio al Roland Garros è certificato dai numeri: 100 vittorie e appena due sconfitte, datate rispettivamente 2009 (contro Robin Soderling) e 2015 (contro Djokovic).

Nadal: "È stato come realizzare un sogno"

“Nel 2005 avevo già iniziato a farmi notare. Prima del Roland Garros, avevo trionfato in Brasile, ad Acapulco, avevo raggiunto la finale a Miami e avevo vinto Barcellona e Roma, quindi ero uno dei favoriti a Parigi nonostante la giovane età.

Sono arrivato lì avendo conquistato i tornei più importanti sulla terra battuta, dunque ero un candidato per il successo finale e c’erano le condizioni per arrivare fino in fondo. Aggiudicarmi il Roland Garros è stato come realizzare un sogno” – ha raccontato il 20 volte campione Slam.

Nadal sarà uno degli uomini più attesi agli Australian Open 2021, che si svolgeranno dall’8 al 21 febbraio per consentire ai giocatori di recarsi in Australia ed effettuare le due settimane di quarantena obbligatoria. Rafa si è imposto una sola volta a Melbourne, nel 2009, quando sconfisse Roger Federer in una finale mozzafiato.