Toni Nadal: "Quest'anno a Rafa è sfuggita una grande occasione"



by   |  LETTURE 3671

Toni Nadal: "Quest'anno a Rafa è sfuggita una grande occasione"

Rafa Nadal è entrato nella storia dalla parte sbagliata. Un paradosso, pensando al numero di record che ha infranto nel corso degli ultimi quindici anni. Dopo il successo al Roland Garros - e la semifinale nel "1000" di Parigi-Bercy - il campionissimo spagnolo non è infatti riuscito a sfatare il tabù Finals.

A dirla tutta vanta il peggior rapporto tra qualificazioni (quindici) e vittorie (nessuna). Numeri completamente differenti rispetto a Roger Federer (che ha il record di successi, sei, su diciotto qualificazioni) e Novak Djokovic.

Che ha vinto in cinque casi su tredici. Il maiorchino anche questa volta si è ritrovato senza benzina nel serbatoio ai piedi della finale. Poi vinta da Daniil Medvedev ai danni di Dominic Thiem.

Toni Nadal: "La valutazione sul 2020 resta positiva"

Come nella stragrande maggioranza dei casi, ha avuto modo di commentare il passo falso sotto la O2 Arena di Londra anche zio Toni.

"Possiamo tranquillamente dire che quella contro Medvedev è stata una sconfitta molto dolorosa. Quest'anno a Rafa è sfuggita una grande opportunità. Nonostante abbia mostrato un tennis di altissima qualità per tutta la settimana, non è riuscito ad acciuffare uno dei pochi titoli assenti in bacheca.

Un vero peccato che non abbia potuto chiudere questa stagione vincendo" ha spiegato con grande convinzione nel corso di un'intervista rilasciata a El Pais. In una stagione iniziata con la sconfitta a Melbourne Park contro Dominic Thiem (e sostanzialmente finito con il successo ad Acapulco) il maiorchino è comunque riuscito a raggiungere la tanto agognata quota "venti" Slam.

"Tuttavia la valutazione su questa stagione rimane ovviamente positiva. Ha alzato per la tredicesima volta la coppa dei moschettieri, quindi non possiamo fare altro che essere orgogliosi" ha concluso Toni. In attesa di capire se (e come) si giocheranno gli Australian Open, il maiorchino si concederà qualche giorno di vacanza per ricaricare le pile. Photo Credit: Getty Images/AF