Il commento di Rafael Nadal dopo l'eliminazione dalle Finals



by   |  LETTURE 23029

Il commento di Rafael Nadal dopo l'eliminazione dalle Finals

Si ferma in semifinale il sogno di Rafael Nadal di vincere per la prima volta in carriera le Atp Finals e trionfare in uno tra i pochi principali tornei che non ha mai vinto nel corso di una lunga e straordinaria carriera.

Solo due finali in dieci anni e zero titoli per lo spagnolo nelle Finals di fine anno che questa volta cade contro un grande Daniil Medvedev, vincitore del match in tre set rimontando il vantaggio iniziale di Rafa. Vittoria sorprendente per come è arrivata con Nadal che sul 6-3;5-4 ha servito per il match, che ha subito il break e che ha visto la grande e veemente reazione del russo, che, con la quarta vittoria in quattro gare raggiunge per la prima volta la finale in carriera qui.

Le parole di Rafael Nadal in conferenza stampa

Dopo la sconfitta Nadal ha trattato in conferenza di tanti temi, trattando dell'incontro e parlando di cosa succederà il prossimo anno che vede già l'Australian Open a rischio a causa di questa terribile Pandemia: "All'inizio del match credo che Daniil stesse giocando meglio di me, poi piano piano sono riuscito a far funzionare le cose nonostante i problemi e diciamo che ho messo a posto le cose.

Ho faticato molto ma sul 3 pari ho ottenuto il fatidico break che mi ha dato così il primo set. Nel secondo set la storia è stata simile ma a differenza del primo incontro ho giocato meglio di lui. Devo dire che avevo in mano la partita con il 5-4 e, ma ho giocato un brutto gioco e questo ha dato forza a Daniil che è rientrato in gara ed ha poi conquistato questo importante successo.

Non posso fare altro che complimentarmi con lui per la vittoria ottenuta oggi. Problemi fisici a fine gara? Nono, per fortuna va tutto bene (ride)" Se si giocherà Australian Open 2021? "Dobbiamo aspettare e vedere il Governo australiano cosa ci dice, c'è una Pandemia in corso e tante problematiche e l'obiettivo è giocare il maggior numero di tornei il prossimo anno, bisogna essere flessibili e dobbiamo adattarci a questo problema ma occorre giocare perché ci sono tanti tennisti che vivono grazie al tennis e non possono restare fermi.

Speriamo che arrivi presto il vaccino e che possiamo tutti tornare alle nostre vite quotidiane" È ingiusto che le Atp Finals si giochino sul cemento? "Ho la mia opinione personale a riguardo, ma credo che dopo questa sconfitta non sia il caso di parlarne, ho avuto la chance di andare in finale e non l'ho colta"

Obiettivi? "Credo che anche la prossima stagione, avrò obiettivi simili agli anni precedenti, lavorerò tanto nel prestagione e punterò a vincere il maggior numero di tornei possibili, credo che sicuramente sia una stagione molto importante per me"