Rublev: "Contro Nadal non ho niente da perdere, è uno dei migliori della storia"



by   |  LETTURE 3344

Rublev: "Contro Nadal non ho niente da perdere, è uno dei migliori della storia"

La crescita ed i miglioramenti di Andrey Rublev in questa stagione sono sotto gli occhi di tutti. Il giovane tennista russo ha vinto venti delle ultime ventidue partite disputate e ben cinque tornei nel 2020. La sua stagione è iniziata proprio nel segno della vittoria: solo a gennaio ha trionfato al Qatar Open ed al torneo di Adelaide.

Dopo la sospensione del Tour ATP, ha poi conquistato il German Open, il St.Petersburg Open e l’evento ATP 500 di Vienna. Numeri da capogiro, che lo hanno portato fino alle ATP Finals di Londra.

Rublev pronto all'esame Rafael Nadal

“Prima volta in questo torneo? Ovviamente sono un po’ nervoso” , ha ammesso Rublev in conferenza stampa.

“È la prima volta per me. Sei un torneo con i migliori giocatori dell’anno e questo ti fa sentire un po’ nervoso. Siamo umani e penso che chiunque proverebbe queste sensazioni al mio posto. Finalmente, dopo tanti sacrifici, questo giorno è arrivato.

Ho lavorato duramente per raggiungere questo traguardo. Sono molto grato per tutto quello che sto vivendo in questo 2020. Sono contento per come stanno andando le cose, per il mio team e per tutte le persone che mi hanno sempre supportato.

Mi trasmettono molta energia; quindi è grazie a loro se sono qui. Le motivazioni che mi hanno accompagnato negli ultimi mesi sono state fondamentali. Ora sono molto più forte rispetto al 2019” . Rublev affronterà un certo Rafael Nadal all’esordio.

“Non vedo l’ora che arrivi la partita. Conosciamo tutti Rafa. È uno dei migliori giocatori della storia del tennis, quindi non avrò niente da perdere. Proverò a giocare il mio tennis ed a divertirmi in campo.

Tutta la pressione sarà dalla sua parte; io devo solo cercare di essere concentrato e di dare il massimo. Sarà una partita speciale” . Oltre al venti volte campione Slam, Rublev troverà sulla sua strada Dominic Thiem e Stefanos Tsitsipas.

“Tutte le partite saranno dure e lottate. Stiamo parlando dei migliori giocatori del mondo che si affrontano per stabilire chi vincerà il torneo. Ho già giocato sia con Thiem che con Tsitsipas. Alcune partite le ho vinte, altre le ho perse.

Sono sicuro che saranno delle sfide davvero divertenti per gli spettatori. Cercherò di fare del mio meglio per vincere più partite possibile” .