Kyrgios su Nadal: "Nessuno farà mai quello che ha fatto Rafa"



by   |  LETTURE 6923

Kyrgios su Nadal: "Nessuno farà mai quello che ha fatto Rafa"

Nick Kyrgios e Rafael Nadal non sono certo "grandi amici" nel circuito del tennis e più volte hanno avuto scontri verbali e sui social dove ognuno dichiarava di non apprezzare il comportamento dell'altro.

Recentemente le cose sono però un po' cambiate con l'australiano che ha provato a moderare i toni ed ha smesso di attaccare particolarmente il tennista maiorchino. Sopratutto per quel che riguarda i risultati appare abbastanza improprio attaccare un tennista con 13 titoli al Roland Garros e 20 titoli del Grande Slam e probabilmente lo stesso Kyrgios, spesso volubile comunque soprattutto nel mondo social, se ne è reso conto.

Le parole di Nick Kyrgios su Rafael Nadal

Attualmente il talentuoso tennista australiano è fuori dal circuito ma nonostante ciò non disdegna di commentare ciò che sta accadendo nel mondo del tennis.

Recentemente Nick ha rilasciato interessanti dichiarazioni nel programma Courtside Huddle di NBA Australia. Tra le altre oltre ad elogiare il suo vero idolo Roger Federer, Kyrgios ha elogiato i risultati di Nadal. Ecco le sue dichiarazioni: "Rafael Nadal è semplicemente un tennista incredibile.

L'ho visto letteralmente dominare al Roland Garros, ma nonostante le condizioni avverse e i forti avversari, tutto ciò non mi ha sorpreso. Il Roland Garros è il terreno di casa di Rafa e adora giocare su quei campi.

Dal mio punto di vista non vedremo mai nessun altro compiere quello che ha fatto Rafael Nadal, nessuno sarà così dominante su una singola superficie" Nadal e Kyrgios si sono scontrati in passato nei tornei di Acapulco e Wimbledon, ma l'australiano ha continuato ad apprezzare il lavoro di Rafa ed ha dichiarato che Nadal è il miglior tennista di questa epoca tennistica.

A riguardo Kyrgios ha dichiarato: "Federer per me è il tennista più dominante di sempre, è il GOAT ma allo stesso tempo devo dire che Rafael Nadal è il miglior tennista di questa epoca. Quello che ha fatto lui su questi campi rimarrà impresso nella storia del tennis"