Leander Paes: “Rafael Nadal? Imbattibile. Ecco cosa penso di lui”



by   |  LETTURE 2205

Leander Paes: “Rafael Nadal? Imbattibile. Ecco cosa penso di lui”

La notizia della vittoria di Rafael Nadal ai danni di Novak Djokovic nella finale del Roland Garros 2020 ha fatto rapidamente il giro del mondo, col maiorchino che a Parigi ha vinto adesso ben 13 volte ed ha conquistato il suo ventesimo torneo del Grand Slam, un’impresa che prima di oggi era riuscita solo allo svizzero Roger Federer.

A 34 anni d’età, Rafa si conferma ancora l’indiscusso numero uno del mondo su terra battuta, superficie sulla quale detiene il record assoluto di 60 tornei vinti (al secondo posto Guillermo Vilas, con 49).

Le belle parole di Paes nei confronti di Rafa Nadal

Ad essersi espresso sull’ultima edizione dell’Open di Francia anche il campione indiano Leander Paes, 47 anni, vincitore di 18 prove del Grand Slam tra doppio e doppio misto.

“Ho un altissimo rispetto per i tre giocatori più forti del mondo”, ha detto il tennista di Goa ad India Ahead News. “Federer ha vinto 20 Slam e all’improvviso arriva Nadal che lo eguaglia. La prossima domanda riguarderà se Rafa sarà in grado di fare ancora meglio al prossimo Roland Garros.

Al momento, è piuttosto difficile vedere qualcuno sconfiggere Nadal sulla terra rossa. E’ invincibile, ha conquistato 13 titoli a Parigi”. Finalista in quattro edizioni delle ATP Tour Finals, Paes vanta anche una medaglia di bronzo nel tabellone di singolare dei Giochi Olimpici di Atlanta 1996, sconfitto in semifinale da Andre Agassi.

L’ultimo Slam vinto dall’indiano è quello di doppio misto al Roland Garros 2016, in coppia con Martina Hingis. Al momento attuale, Leander è il quinto giocatore indiano nella classifica mondiale di questa specialità: prima di lui Rohan Bopanna (37°), Divij Sharan (63°), Ramkumar Ramanathan (109°) e Purav Raja (119°).

Al via tra poche ore l’appuntamento di Vienna, dove il serbo Novak Djokovic tenterà di assicurarsi la prima posizione del ranking ATP a fine anno per la sesta volta in carriera, record che gli permetterebbe di raggiungere Pete Sampras. Photo Credit: Sport World News