Nadal scioglie i dubbi: parteciperà al Masters 1000 di Parigi-Bercy e alle ATP Finals



by   |  LETTURE 4851

Nadal scioglie i dubbi: parteciperà al Masters 1000 di Parigi-Bercy e alle ATP Finals

Rafael Nadal ha sciolto i dubbi su quello che sarà il suo calendario fino alla fine del 2020. Il campione spagnolo ha scelto di non partecipare al Tour americano a causa della complicata situazione legata alla diffusione del Coronavirus, ma ha invece disputato il Masters 1000 di Roma ed il Roland Garros proprio perché rassicurato sulla tutela della salute e della sicurezza.

Se a Roma Nadal non è riuscito ad imporre il suo ritmo ed ha perso ai quarti di finale contro un impeccabile Diego Schwartzman, la musica è decisamente cambiata a Parigi. Il maiorchino ha praticamente dominato il torneo, vinto senza perdere nemmeno un set, e conquistato il suo tredicesimo Roland Garros.

Grazie a questo successo, Nadal ha eguagliato il record Slam di Roger Federer: entrambe le leggende del tennis sono ora ferme a 20.

Nadal disputerà il Masters 1000 di Parigi-Bercy e le ATP Finals

Proprio dopo la vittoria su Novak Djokovic in finale, Nadal aveva spiegato: “Non ho ancora deciso se fermarmi qui o se continuare a giocare fino a fine stagione.

Parlerò con il mio team e deciderò cosa è meglio fare per quanto riguarda la programmazione. Australian Open 2021? Farò del mio meglio per prendere le decisioni giuste in ogni momento“ . Ci ha pensato lo stesso Nadal a fornire importanti informazioni sui suoi prossimi impegni.

“È tempo della stagione indoor. Questa foto è stata fatta ad inizio giornata durante l’allenamento nella Rafa Nadal Academy. E si, mi sto preparando per Parigi-Bercy” .

Il 20 volte vincitore Slam parteciperà dunque all’ultimo Masters 1000 dell’anno e con ogni probabilità alle ATP Finals di Londra, uno dei pochi grandi tornei che non ha mai vinto nel corso della sua carriera.

Nadal proverà anche a guadagnare punti per impensierire Djokovic ed avvicinarsi alla prima posizione del ranking ATP. Mai come quest'anno, Nadal potrà arrivare in salute al torneo dei "Maestri" .

Lo spagnolo è stato spesso costretto a rinunciare o comunquea partecipare in condizioni non proprio ottimali all'evento che vede in gioco gli otto migliori tennisti della stagione.