Rafael Nadal: “Era da tre anni che non giocavo alla PlayStation”



by   |  LETTURE 2172

Rafael Nadal: “Era da tre anni che non giocavo alla PlayStation”

Come sappiamo, il numero due del mondo Rafael Nadal ha vinto il suo tredicesimo titolo al Roland Garros e ventesimo trofeo Slam, battendo Novak Djokovic in finale col punteggio di 6-0 6-2 7-5. A causa del rischio contagio da Coronavirus, l’Open di Francia ha dovuto creare una ‘bolla’ in stile Us Open, dalla quale i giocatori erano impossibilitati ad uscire.

Come in tutta Europa, il virus è tornato a correre anche in Francia: ad oggi si contano più di 33 mila vittime nel Paese, con quasi 900 mila contagi totali. La stagione tennistica, già fortemente compromessa in questo 2020, si prepara adesso ad affrontare la conclusiva fase invernale, prima di ricominciare tutto dal prossimo anno.

Nadal: “Ecco come ho vissuto nella bolla di Parigi”

Lo spagnolo Rafael Nadal, rientrato sul circuito solamente dal torneo di Roma, ha trascorso le due settimane del Roland Garros assieme a Carlos Moya ed al fisioterapista Rafael Maymo, suoi unici compagni nella bolla parigina.

“Per me, è stata più dura di Carlos e Rafael”, ha confessato oggi Nadal, intervistato dall'ATP. “Io sono una persona che preferisce di più stare con gli altri. Moya poteva sempre cavarsela da solo, lo stesso per Maymo.

Per me, è stata più difficile. I giorni mi sono sembrati più lunghi di loro, ma abbiamo riscoperto delle cose che avevamo dimenticato. Erano tre anni da quando avevo preso in mano per l’ultima volta un controller della PlayStation, ci abbiamo giocato insieme parecchio.

Abbiamo anche letto tutte le ultime notizie e guardato diverse serie per ammazzare il tempo”. Carlos Moya, 44 anni, ha conquistato l’edizione 1998 del Roland Garros, sconfiggendo nell’ultima partita il connazionale Alex Corretja in tre set.

Già numero uno ATP, Moya ha raggiunto anche la finale degli Australian Open 1997, battuto da Pete Sampras. Lo spagnolo, membro del team di Nadal ormai da alcuni anni, è riuscito a sconfiggere il maiorchino in due occasioni in carriera (l’ultima nel 2006). Photo Credit: Yahoo Sport Australia