Nadal, il coach: "Novak è forte, ma sulla terra con Rafa è un'altra storia"



by   |  LETTURE 2579

Nadal, il coach: "Novak è forte, ma sulla terra con Rafa è un'altra storia"

Nella giornata odierna si sfideranno in uno dei match più attesi degli ultimi anni Novak Djokovic e Rafael Nadal, rispettivamente numero uno e numero due al mondo. Vedremo nuovamente, nonostante l'infortunio di Roger Federer, una finale tra due membri dei Big Three.

Nadal e Djokovic si affrontano per la nona volta in una finale di uno Slam, il punteggio ad ora tra i due è di quattro vittorie a testa. Nadal domina sulla terra da anni ed in caso di vittoria porterebbe a 13 i successi qui a Parigi.

Dall'altra parte Djokovic è in vantaggio nei precedenti ma il suo dominio avviene soprattutto sul cemento , tutti sono consapevoli del vantaggio di Nadal su questa superficie.

Le parole di uno degli allenatori di Nadal su Djokovic

Francis Roig, uno dei coach spagnoli di Rafael Nadal, ha rilasciato un'intervista ufficiale ai microfoni dell'Atp.

Ecco le sue parole: "È più difficile affrontare Novak su una superficie veloce che sulla terra battuta. Qui i numeri supportano Rafa. La situazione è molto buona, è ovvio che Djokovic è un avversario difficile ma sulla terra contro Rafa è un po' diverso"

C'è tanta attesa per questo match, oggi a Parigi si affronteranno due dei tennisti più forti di sempre. La grandezza di questi atleti è immensa e tutto il pubblico da tutto il mondo non vede l'ora di guardare questa sfida: "Con la qualità che hanno entrambi sono sicuro che sarà una gara di gran livello.

Sono tennisti abituati a giocare le finali e daranno un ottimo apporto al match. Non credo che Djokovic cambierà il suo modo di giocare, credo che il match dipenderà da come giocherà Rafa. Lui ha un piano ben preciso.

Al Roland Garros lui sta usando sempre una particolare tattica anche perché le condizioni di quest'anno sono particolari" Non conosciamo il vincitore del match ma sappiamo che l'ennesimo capitolo del match tra Novak Djokovic e Rafael Nadal non potrà che essere un grandissimo match e che chiunque sarà il vincitore l'incontro entrerà nella storia di questo sport.