Gilbert: "Rafael Nadal avrebbe perso al massimo un set contro Bjorn Borg sulla terra"



by   |  LETTURE 5771

Gilbert: "Rafael Nadal avrebbe perso al massimo un set contro Bjorn Borg sulla terra"

Bjorn Borg e Rafael Nadal sono unanimemente considerati i più grandi di sempre sulla terra battuta. Se da un lato lo spagnolo è ampiamente in vantaggio nelle statistiche, la differente epoca rende quasi impossibile determinare chi avrebbe prevalso tra i due in un’ipotetica sfida da sogno.

Il notissimo coach Brad Gilbert e l’ex giocatore Patrick McEnroe si sono recentemente interrogati sull’argomento nel podcast ‘Holding Court’, analizzando anche l’impatto della racchetta di legno rispetto a quelle moderne.

Lo scenario ideale sarebbe ovviamente il Roland Garros, un torneo che Borg si è aggiudicato per ben sei volte durante la sua carriera. Nadal è arrivato addirittura a quota 12 nelle capitale francese, e in caso di successo nel 2020 eguaglierebbe l’eterno rivale Roger Federer con 20 titoli Slam.

Gilbert: "Nadal è il più grande"

“Borg è stato forse il primo giocatore degli anni ’70 in grado di mettere in mostra uno stile di gioco moderno. Non era un ragazzo altissimo, ma era davvero rapido” – ha esordito Gilbert.

“Penso che il servizio di Borg sia uno dei più sottovalutati della storia e gli avrebbe dato un vantaggio. Per quanto riguarda Nadal, forse la sua seconda sarebbe risultata più debole con una racchetta di legno.

Il budello lo favorisce molto da questo punto di vista” – ha risposto McEnroe. Gilbert ha poi aggiunto: “Penso che il fattore determinate per l’esito del match sarebbe stata la posizione in campo. Rafa avrebbe dominato se Borg si fosse messo troppo dietro e avesse colpito corto.

Allo stesso tempo, sarebbe stato difficile per Nadal dare tutto quel topspin alla pallina come avviene con le nuove racchette. Dico Nadal in due set con le racchette di legno. Io sono convinto che con la nuova tecnologia Borg avrebbe più chance.

Servirebbe a 135 miglia orarie e potrebbe anche strappare un set a Nadal, ma alla fine vincerebbe lo spagnolo per 6-4 7-5 3-6 7-5. 4 set lottati con le racchette moderne. Rafa è il più grande, oltre ad avere la capacità di dominare l’avversario quando può colpire da metà campo”.