De Minaur: "Ho provato di tutto per battere Rafael Nadal all'ATP Cup"



by   |  LETTURE 1447

De Minaur: "Ho provato di tutto per battere Rafael Nadal all'ATP Cup"

Rafael Nadal ha avuto un’incredibile stagione 2019 sotto tutti i punti di vista. Il fenomeno spagnolo si è aggiudicato sia il Roland Garros (per la 12ma volta) che gli US Open, arrivando a quota 19 Major (ad una sola lunghezza di distanza dall’eterno rivale Roger Federer).

L’ex numero 1 del mondo ha vinto anche due Masters 1000, Roma e Montreal, togliendosi la soddisfazione di raggiungere la vetta del ranking mondiale. Da non dimenticare il contributo offerto da Nadal nel successo della Spagna in Coppa Davis, la prima organizzata dal difensore del Barcellona Gerard Piqué e dal gruppo Kosmos.

Rafa non è stato in grado di ripetersi all’ATP Cup, dove la selezione iberica si è arresa in finale alla Serbia di Novak Djokovic. Lungo il suo cammino, il maiorchino ha battuto Alex de Minaur al termine di una partita davvero emozionante.

Intervistato in esclusivo da Tennishead, il giocatore australiano ha raccontato le sue sensazioni quando si è trovato ad affrontare il 19 volte campione Slam.

De Minaur: "Ho urlato un come-on dopo il primo punto"

“È stata una bellissima esperienza” – ha esordito de Minaur.

“Quella partita mi ha sottoposto ad uno sforzo mentale diverso da quello a cui ero stato abituato fino a quel momento. Avevamo perso il primo singolare e avevo bisogno di sconfiggere Rafa per mandare la contesa al doppio decisivo.

Ho cercato di mettere in campo tutta l’energia che avevo per portare a casa quel match. Ho provato ad andare in campo e fare quello che Rafa riserva di solito ai suoi avversari, aggredirlo e cercare di essere il più elettrico e determinato possibile.

Ricordo di aver urlato un ‘come-on’ dopo il primo punto per fargli capire che avevo intenzioni serie. È stata una bella partita e una grandissima esperienza, anche se il finale non è stato quello che avrei sperato” – ha concluso il 20enne Aussie.

Dopo aver perso il primo set a Sydney, Nadal ha ribaltato l’inerzia della sfida imponendosi grazie allo score di 4-6 7-5 6-1.