Mouratoglou: "Rafael Nadal è avvantaggiato dal nuovo calendario"



by   |  LETTURE 2939

Mouratoglou: "Rafael Nadal è avvantaggiato dal nuovo calendario"

Durante i mesi del lockdown, Rafael Nadal aveva sostenuto la tesi che molto probabilmente questa stagione sarebbe stata annullata per via dell’emergenza Coronavirus. Tuttavia, i principali organi del tennis non hanno seguito questo indirizzo, programmando la ripresa dell’annata per la metà di agosto con il torneo di Washington.

Il Citi Open precederà infatti il Cincinnati Masters, che si svolgerà eccezionalmente a Flushing Meadows per evitare ulteriori spostamenti dei giocatori prima dello US Open (in programma a New York dal 31 agosto).

Il calendario sarà ovviamente molto compresso, visto che dopo lo Slam newyorkese inizierà subito la stagione sulla terra battuta con i tornei di Madrid e Roma. Il 27 settembre prenderà il via il Roland Garros, in attesa di conoscere il destino della tournée asiatica e degli appuntamenti sul cemento indoor europeo (il cui destino si saprà a metà luglio).

In una recente intervista a Tennis Majors, il coach di Serena Williams, Patrick Mouratoglou, si è soffermato sull’eventualità che Nadal possa giocare sia gli US Open che il Roland Garros.

Mouratoglou: "Nadal potrebbe disputare entrambi gli Slam"

“Rafael Nadal avrà un grande vantaggio, come praticamente tutti i giocatori spagnoli e sudamericani.

Sarà un grande vantaggio anche per giocatori come Stan Wawrinka e Dominic Thiem” – ha dichiarato Mouratoglou. “Penso che i migliori al mondo come Nadal troveranno un modo per organizzarsi, dato che hanno un bel margine e sono protetti negli Slam.

Non credo che ci sia un reale pericolo di infortuni. Dal momento che non tutti i giocatori potranno arrivare in finale, significa che molti avranno più di una settimana per prepararsi al prossimo torneo” – ha aggiunto l’organizzatore dell’UTS.

Alcuni sono convinti che Rafa potrebbe essere tentato di saltare gli US Open per concentrarsi su Parigi. “Disputare entrambi i tornei così vicini tra loro è una sfida incredibile. Questo vale ancora di più per i migliori, che hanno maggiori chance di andare avanti in entrambi gli Slam. Sarà interessante vedere cosa accade” – ha concluso Mouratoglou.