Henri Leconte usa un curioso paragone per spiegare la grandezza di Rafael Nadal


by   |  LETTURE 1755
Henri Leconte usa un curioso paragone per spiegare la grandezza di Rafael Nadal

Ad inizio carriera Rafael Nadal veniva considerato da molti come un tennista specialista della terra rossa. Gradualmente ed anno dopo anno Rafa ha mostrato una crescita su tutte le superfici ottenendo nel tempo risultati straordinari: lo spagnolo è infatti il primo tennista nella storia ad aver vinto almeno due volte titoli del Grande Slam su terra, cemento ed erba.

Oltre a ciò Rafa ha vinto su cemento ben 5 tornei del Grande Slam, 10 Masters 1000 e una medaglia d'oro olimpica. Intervistato ai microfoni di Stats Perform l'ex tennista Henri Leconte, finalista al Roland Garros nel 1988, ha parlato della grandezza di Rafa: "Quando pensi che un tennista ha vinto 12 Roland Garros in 15 anni credi sia assurdo, incredibile.

Penso che se, nel corso della storia, ti avessero detto ciò, nessuno ci avrebbe realmente creduto. Il suo gioco negli anni è migliorato nettamente, penso a Rafael Nadal come ad una vettura di Formula Uno che produce nuove auto ogni anno e ogni anno riesce a giocare ed adattarsi.

Lui è cresciuto nel suo servizio, sul diritto e sul rovescio e su tutte le sue caratteristiche. Inoltre Nadal è un campione mentalmente, fa cose pazzesche e soprattutto al Roland Garros diventa incredibile. Quando giocavo a tennis, ai miei tempi, un tennista che gli assomigliava era Sergi Bruguera. Quando giocavo con lui sapevo che era finita, correva ovunque e ti distruggeva"