Rafael Nadal: "Ecco come vorrei essere ricordato dopo il ritiro dal tennis"


by   |  LETTURE 7398
Rafael Nadal: "Ecco come vorrei essere ricordato dopo il ritiro dal tennis"

Rafael Nadal ha avuto una carriera semplicemente straordinaria, impreziosita da 19 titoli del Grande Slam, 35 Masters 1000 e svariati successi ai Giochi Olimpici e in Coppa Davis. Verrà certamente ricordato come il più grande di sempre sulla terra battuta, grazie alle dodici vittorie al Roland Garros e al 92% di incontri portati a casa sul mattone tritato.

Nel corso di un’intervista a La Voz de Galicia, l’ex numero 1 del mondo ha rivelato come gli piacerebbe essere ricordato una volta appesa la racchetta al chiodo. “Come una brava persona, più di tutto il resto” – ha risposto il 33enne di Manacor.

“Voglio allontanarmi dal tennis lasciando l’impressione di essere una persona normale. Mi piacerebbe anche che tutte le persone che hanno lavorato con me durante questi anni abbiano un ricordo positivo di me come essere umano, ancor più che come tennista.

La cosa più importante per me sono le relazioni personali, ben oltre ogni ricordo sportivo che si possa avere. La carriera sportiva passa ma le relazioni personali durano nel tempo e aiutano ad essere felice. Non c’è niente di più importante in questa vita.

Se hai vinto 30 Slam, ma non hai amici, avrai un futuro infelice. Meglio avere zero Slam in bacheca e avere un buon rapporto con le persone che ti circondano. Questo aspetto ce l’ho molto, molto chiaro” – ha aggiunto.