Ferrer difende Rafael Nadal dalle critiche e bacchetta Nick Kyrgios


by   |  LETTURE 7387
Ferrer difende Rafael Nadal dalle critiche e bacchetta Nick Kyrgios

A un anno di distanza dal suo ultimo match ufficiale nel circuito ATP, quello contro Alexander Zverev al secondo turno del Mutua Madrid Open 2019, David Ferrer ha rilasciato una lunga intervista a Radio Marca. Lo spagnolo, attuale organizzatore del prestigioso ATP 500 di Barcellona, ha colto l’occasione per difendere il connazionale Rafael Nadal dalle critiche piovute nei suoi confronti nei giorni scorsi.

“Mi fa molto male che un atleta non possa esprimere la sua opinione. Gli insulti mi piacciono ancora meno. Gli sportivi sono persone come gli altri e Rafa ha diritto di esprimere la sua opinione, che vale tanto quanto quella di chiunque altro.

Conosco bene Rafa e la sua famiglia. Sono persone coerenti ed equilibrate. Ci manca solo che in un momento come questo non possa dire ciò che pensa e crede” – ha sentenziato ‘Ferru’. L’ex numero 3 del mondo si è soffermato anche sul talento controverso di Nick Kyrgios: “Quando ero giovane, ero un po’ come lui.

È evidente che ci sono cose che può e deve migliorare. Spero che possa cambiare e diventare un giocatore più costante e rispettoso in futuro”. L’australiano si è opposto fermamente ad un’eventuale fusione tra ATP e WTA, scatenando l’ira di numerosi colleghi come Vasek Pospisil.