Roddick: "Il meteo causò la sconfitta di Rafael Nadal al Roland Garros 2009"



by   |  LETTURE 7574

Roddick: "Il meteo causò la sconfitta di Rafael Nadal al Roland Garros 2009"

Da quando ha esordito al Roland Garros nel 2005, Rafael Nadal ha accumulato due sole sconfitte all’ombra della Torre Eiffel. La più recente è quella del 2015, quando si arrese in tre set a Novak Djokovic, ma la più clamorosa fu senz’altro la prima contro Robin Soderling nel 2009.

Nel corso di una recente intervista ai microfoni di Tennis Channel, l’ex numero 1 del mondo Andy Roddick ha individuato nel meteo una delle cause principali dell’inattesa disfatta dello spagnolo quel giorno. “Rafa non gioca bene quando c’è molto freddo e umidità.

Se vi ricordate il meteo di quel giorno, le condizioni erano nebbiose e Rafa non poteva dare la solita rotazione alla pallina. Soderling riusciva a colpire tanti vincenti perché la palla non rimbalzava in alto come al solito.

Quando sento la gente dire che più il campo è lento più è un vantaggio per Rafa, penso che sia totalmente errato. Le condizioni erano davvero lente nel 2009, eppure ha perso”. Oltre ad essersi aggiudicato per ben 12 volte il French Open, il maiorchino vanta un bilancio impressionante di 93 vittorie a Parigi.

Se il torneo riuscirà a disputarsi quest’anno, Rafa andrà a caccia del 20° Slam della sua carriera, che gli permetterebbe di eguagliare l’eterno rivale Roger Federer.