Le tre più grandi sconfitte di Rafael Nadal sulla terra battuta



by   |  LETTURE 9245

Le tre più grandi sconfitte di Rafael Nadal sulla terra battuta

Rafael Nadal viene considerato sicuramente come il più grande tennista della storia a giocare su terra rossa. Il campione iberico ha vinto ben 59 tornei su terra rossa, perdendo solo 8 finali in 16 anni. Rafa detiene il record di titoli al Roland Garros (con 12 titoli è il tennista ad aver vinto più volte lo stesso Slam), 11 titoli al torneo di Montecarlo ed 11 titoli nel torneo casalingo di Barcellona.

Tuttavia anche Nadal ha subito negli anni alcune sconfitte sulla terra e probabilmente sono 3 le sconfitte che vengono ricordate con maggiore enfasi dal tennista. Nel 2009, in un periodo straordinario della sua carriera, Nadal fu sconfitto in due set nella finale del Mutua Madrid Open con Roger Federer che vinse abbastanza sorprendentemente con un doppio 6-4.

Era solo un avvertimento di quello che sarebbe successo dopo... La seconda sconfitta più bruciante di Nadal è al Roland Garros quando lo spagnolo nel 2015 fu letteralmente distrutto da Novak Djokovic. Erano i Quarti di Finale del French Open ed il tennista serbo vinse con un netto 7-5;6-3;6-1 dominando in lungo e in largo la gara.

La sconfitta che probabilmente viene annoverata tra le più clamorose della storia del tennis è quella del 2015 quando Nadal, che sembrava imbattibile, fu sconfitto in maniera clamorosa dal tennista svedese Robin Soderling.

Il tennista nordico vinse in quattro set con il risultato di 6-2;6-7;6-4;7-6 e questo successo fu probabilmente decisivo per permettere a Roger Federer di vincere l'unico Roland Garros della sua carriera.