Rafael Nadal chiude l'Academy al pubblico a causa del Coronavirus


by   |  LETTURE 1599
Rafael Nadal chiude l'Academy al pubblico a causa del Coronavirus

L'emergenza Coronavirus si sta man mano espandendo in tutta Europa ed anche la Spagna è stata costretta a prendere importanti decisioni per la sicurezza delle persone. Il numero 2 al mondo Rafael Nadal ha un'Accademia dove all'interno vivono e si allenano tennisti provenienti da tutto il mondo.

Dopo un incontro con membri del Governo lo spagnolo è stato costretto a chiudere al pubblico questa Accademia e da sabato scorso questa sarà aperta solo ai giocatori e ai membri dello staff. In un momento di grande difficoltà Rafa ha voluto chiarire i motivi e la sua posizione: "Ciao a tutti, spero che questo periodo così difficile stiate tutti bene.

Come sapete, nell'Accademia ci sono situazioni particolari perché durante l'anno vi risiedono ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo (da ben 42 nazioni differenti). Per ragioni familiari e logistiche alcuni di loro si sono trasferiti definitivamente qui ed è nostra responsabilità prenderci cura di loro.

Nelle ultime ore siamo stati in contatto con il Consiglio Superiore dello Sport e con il Ministro della Salute delle Isole Baleari affinché vengano prese tutte le misure in linea con la Legge" Poi Nadal continua: "Da sabato l'Accademia è chiuso al pubblico e al suo interno possono circolare solo giocatori e membro dello staff.

Da fuori nessuno potrà accedere alle strutture e in questo modo vogliamo evitare qualsiasi contagio dal Coronavirus. Grazie ad un fantastico team avviso i genitori che ci stiamo prendendo cura dei loro figli. Speriamo che tutto torni alla normalità il prima possibile. State a casa, è un momento difficile ma insieme riusciremo a venirne fuori'