ATP 250 di Maiorca, Rafael Nadal non parteciperà alla prima edizione


by   |  LETTURE 4557
ATP 250 di Maiorca, Rafael Nadal non parteciperà alla prima edizione

Il torneo 250 di Palma di Maiorca, che quest’anno festeggerà nella settimana pre Wimbledon la sua prima edizione (coronavirus permettendo), non vedrà tra i suoi portagonisti Rafael Nadal. La notizia era nell’aria, anche se almeno due fattori (la location e il fatto che il direttore del torneo sia Toni Nadal, zio ed ex coach del 19 volte campione Slam) lasciavano accesso il lumicino della speranza.

E invece, in questi giorni, è arrivata la smentita ufficiale del maiorchino. “È un peccato, ma giocare in quella settimana non fa parte della mia routine” ha spiegato infatti Nadal. “Approfitto di quelle settimane per allenarmi per gli Slam.

Giocare in casa rappresentava indubbiamente una fonte di grande motivazione, ma non posso perdere di vista gli obiettivi principali, che sono gli Slam. Devo seguire un programma finalizzato a vincere quei tornei. In passato questa programmazione ha funzionato”.

Lo spagnolo Feliciano Lopez, vincitore di 7 titoli ATP di cui 4 su erba, ha invece già confermato la sua presenza. Il torneo, che dovrebbe disputarsi tra il 20 e il 27 giugno (il condizionale è d’obbligo in questa delicata situazione), sostituisce il corrispettivo evento WTA, andato in scena nelle ultime stagioni.

L’ultima volta che Maiorca ha ospitato un torneo ATP risale addirittura al 2002: si trattava di un evento su terra battuta, in programma tra aprile e maggio, e l’ultima edizione fu vinta dall’argentino Gaston Gaudio, che sconfisse in finale il finlandese Jarkko Nieminen.

Photo Credit: Getty Images