Kyrgios: "Nadal è probabilmente il più grande di tutti i tempi. Darò il 100% "


by   |  LETTURE 6876
Kyrgios: "Nadal è probabilmente il più grande di tutti i tempi. Darò il 100% "

I match point non sfruttati nel terzo e nel quarto set avrebbero potuto mettere al tappeto chiunque, ma non questo Nick Kyrgios. L’australiano, proprio nel momento più complicato della partita, ha alzato la testa ed ha portato a casa un incredibile incontro vincendo 10-8 il super tie-break finale contro Karen Khachanov.

“Credo che sia sicuramente una delle migliori vittorie della mia carriera” , ha dichiarato Kyrgios nel post-match. “È stato un match epico. Non so nemmeno cosa stia succedendo, le mie gambe pesano 40 chili ciascuna.

Niente di tutto ciò sarebbe accaduto senza il mio team, questo è certo. Non vivevo un momento del genere qui in Australia da quattro o cinque anni, dalla partita con Seppi. Mi stavo perdendo un po’ dal punto di vista mentale.

Non è stato facile perdere il terzo ed il quarto set dopo aver avuto match point in entrambi i parziali. Karen è un vero guerriero. È più giovane di me ed ha già avuto una grandissima carriera.

Ha vinto tornei importanti e sono sicuro che continuerà a farlo”. Kyrgios affronterà al prossimo turno Rafael Nadal, in quello che sarà sulla carta l’ottavo di finale più spettacolare di questa edizione degli Australian Open.

“Qualunque cosa accada tra di noi, è un giocatore straordinario. È probabilmente il più grande di tutti i tempi. È un campione. Darò tutto quello che ho, il 100; speriamo che sia abbastanza.

Non conosco davvero Rafa, non l’ho mai frequentato. Ho giocato contro di lui l’ultima volta a Wimbledon ed ho perso. Penso ci sia rispetto tra di noi, non importa se ci piacciamo o meno. Condizioni fisiche? Non ci ho pensato.

Credo che starò bene. Domani ho un'intera giornata libera. Riposerò e farò le cose giuste per recuperare"