Medvedev: "Penso ancora alla sfida alle Finals contro Nadal. Sugli obiettivi..."


by   |  LETTURE 3175
Medvedev: "Penso ancora alla sfida alle Finals contro Nadal. Sugli obiettivi..."

Considerato tra i migliori giovani in circolazione, il tennista russo Daniil Medvedev arriva all'Australian Open come uno dei favoriti ed appare anzi la prima alternativa ai "Big Three" In vista del suo debutto a Melbourne, Medvedev ha così analizzato la situazione: "Rispetto all'anno scorso naturalmente ci sono aspettative differenti.

Il mio gioco è migliorato molto, ho più fiducia e sono un tennista completamente diverso rispetto a quello che si è presentato qui un anno fa. Non c'entra la classifica, sono le sensazioni. Con il passare dei mesi è cambiato tutto ed anche io ho un modo di giocare differente"

Stanchezza? "L'anno scorso ho giocato tanto ed è vero che alla fine della stagione ero esausto. Nella mia mente c'è ancora la gara persa con Nadal alle Finals Atp e li ho capito che avevo bisogno di una pausa"

Obiettivi? "È una domanda complicata a cui rispondere. Ovviamente sogno di vincerlo, ma credo che l'obiettivo minimo sono i Quarti di Finale. Se ci arriverò poi penserò agli obiettivi più importanti.

In ogni torneo bisogna andare passo dopo passo" I tre Big? "Affrontare loro ora vuole dire che sono arrivato in fondo e che sto facendo tutto nel modo giusto. Più volte li affronti e più volte hai possibilità di vincere.

Contro Djokovic nell'ultima sfida nell'Atp Cup ho avuto le mie chance. Partite di quel tipo ti fanno fiducia e ti fanno capire che puoi raggiungere quei livelli' Il debutto contro Tiafoe? "Per essere un primo turno è una buona sfida.

Non conosco la sua posizione nel ranking, ma ha sempre fatto bene qui in Australia. Siamo entrambi due giovani in netta crescita"