Shapovalov: “Noi giovani siamo pronti a sfidare Nadal, Djokovic e Federer”


by   |  LETTURE 1368
Shapovalov: “Noi giovani siamo pronti a sfidare Nadal, Djokovic e Federer”

Classe 1999, best ranking al numero 15 del mondo registrato questa stessa settimana e vincitore lo scorso ottobre a Stoccolma del suo primo titolo ATP della carriera, il canadese mancino Denis Shapovalov è senza ombra di dubbio una delle più grandi promesse del tennis futuro.

Il ventenne, impegnato in questi giorni a Brisbane per disputare l’ATP Cup, è stato sorteggiato nel difficile Gruppo F assieme ad Australia, Germania e Grecia: “Ci sono un sacco di talenti là fuori, come l’intero gruppo di giocatori presenti in ogni singola squadra del nostro girone, che è qualcosa davvero di stimolante.

Penso sia uno dei migliori gironi in termini di ranking e di giocatori in generale. Siamo tutti divertenti da guardare, con personalità ed abilità differenti. Io sono stato entusiasta di sapere di avere la possibilità di affrontare Stefanos Tsistipas, Alexander Zverev ed Alex de Minaur.

L’ATP Cup è un ottimo modo per iniziare la stagione, mette alla prova le tue abilità contro gli altri avversari e ti fa capire a che livello di gioco ti trovi in questo momento”, ha dichiarato. Secondo Denis, è solo una questione di tempo prima che grandi campioni come Rafael Nadal, Novak Djokovic e Roger Federer vengano rimpiazzati e sostituiti da stelle più giovani: “Credo che, prima o poi, ma probabilmente più presto di quanto si possa pensare, i giovani inizieranno a bussare alla porta e vincere tornei dello Slam dopo aver spinto i Big 3 al limite, qualcosa che è già successo nel 2019 nei Masters 1000.

Daniil Medvedev è quasi riuscito a vincere gli Us Open e anche gli altri giovani stanno per sfondare. Sono sicuro che il 2020 sarà un anno molto importante per tutti loro, insieme ai prossimi due anni che porteranno in scena un sacco di sfide e tanto entusiasmo”.