Muguruza: "Mi piacerebbe giocare le Olimpiadi con Rafael Nadal"


by   |  LETTURE 3683
Muguruza: "Mi piacerebbe giocare le Olimpiadi con Rafael Nadal"

Garbine Muguruza ha deluso le aspettative in questo 2019. La tennista spagnola non è riuscita a confermarsi ad alti livelli ed è scivolata al trentacinquesimo posto del ranking WTA. In un’intervista a Marca, Muguruza ha parlato delle sue aspettative in vista della prossima stagione.

“Ogni anno si parte da zero” , ha dichiarato la due volte campionessa Slam. “A gennaio siamo tutte nelle stesse condizioni; non vedo l’ora di lavorare per raggiungere importanti risultati. Dopo Wimbledon ho sentito la necessità di prendermi qualche giorno di pausa perché il mio corpo e la mia mente ne avevano bisogno.

Avevo bisogno di tempo per tornare più forte e carica. Ci sono molti nomi nuovi in vetta, credo che chiunque giochi bene per una settimana possa vincere il torneo. Non importa la posizione in classifica, il livello medio è molto alto. Serena Williams? Le persone dimenticano che anche una 23 volte vincitrice Slam può sentire la pressione.

Inoltre, ci sono giovani giocatrici che non hanno alcuna pressione e si esprimono ad un livello altissimo”. Muguruza si è poi soffermato sulla collaborazione con Conchita Martínez. “Non ho esitato a contattarla.

Lei mi capisce perché si è trovata nelle mie stesse situazioni. Mi capisce più di ogni altro allenatore. È una persona molto calma con la quale mi trovo davvero bene, e questo é fondamentale.

Il mio obiettivo è tornare a vincere tornei dello Slam, sono sicura di potercela fare”. Sulla possibilità di disputare le Olimpiadi di Tokyo al fianco di Rafael Nadal in doppio misto, Muguruza ha infine spiegato: “Mi piacerebbe giocare con lui un torneo così importante, ma non ci ho ancora pensato. Le Olimpiadi sono speciali per qualsiasi atleta”.