L'Atp di Vienna non molla e punta Rafael Nadal per il 2020


by   |  LETTURE 1413
L'Atp di Vienna non molla e punta Rafael Nadal per il 2020

Quali giocatori potrebbero essere al via nell'Atp 500 di Vienna 2020? Il direttore del torneo austriaco Herwig Straka ha parlato di questo argomento in una conferenza stampa domenica a margine dell'edizione appena conclusa.

Due giocatori se li è già assicurati Basilea: Roger Federer ha firmato un contratto con validità fino al termine della carriera da professionista, Alexander Zverev nel 2018 ha trovato un accordo triennale con scadenza proprio nel 2020.

Il campione in carica nonchè idolo di casa Dominic Thiem, di cui Straka è il manager, sarà al 99.9% al via, ma gli organizzatori vorrebbero provare a mettere a segno il colpo grosso, che ad oggi corrisponde al nome di Rafael Nadal.

"E' il mio obiettivo, non ha mai giocato a Vienna", ha confessato Straka. Le possibilità sono però pochissime: quest'anno durante la settimana di Vienna e Basilea Nadal ha giocato un'esibizione benefica in Kazakistan, e difficilmente vorrà disputare un torneo indoor non obbligatorio a fine stagione.

Intanto Edwin Weindorfer, organizzatore dell'Atp di Maiorca, spera di portare Nadal nel torneo di casa in futuro: "A Stoccarda abbiamo avuto grandi edizioni grazie a Rafa, sia nel 2007, primo anno della nostra gestione, che nel 2015, prima edizione su erba.

A Maiorca vorrei portarlo nei prossimi anni. Chissà, potrebbe giocare e poi diventare il direttore del torneo..."