Nicolas Almagro: "Nessuno ha la mentalità di Rafael Nadal"


by   |  LETTURE 3146
Nicolas Almagro: "Nessuno ha la mentalità di Rafael Nadal"

Nicolas Almagro ha deciso di porre fine alla sua carriera tennistica dopo il torneo disputato nella sua città natale, ovvero Murcia, lo scorso aprile. Parlando della sua nuova vita in un’intervista al quotidiano AS, lo spagnolo ha dichiarato: “Sto bene, sono molto felice.

Mi sto godendo la mia nuova vita. Ho le idee chiare su ciò che voglio fare e cerco di metterle in pratica nella mia Accademia. L’idea è quella di giocare nel circuito Senior, non è facile staccarsi dal tennis al 100% .

Mi sono sempre piaciute la competizione e l’adrenalina delle partite. Quindi essere in grado di competere in questo nuovo circuito è qualcosa di veramente bello. Sfida con Ferrer? David è sempre in forma, so che si sta allenando anche fuori dalle competizioni.

Sarà bello rivederlo, ha fatto grandi cose per il tennis. Penso di aver avuto una carriera di grande successo, qualcosa di inimmaginabile per me. Sono orgoglioso di tutto quello che ho fatto. Vivevo la mia carriera in un modo tutto mio, un modo che le persone non capivano.

Non scelgo nessuna vittoria, porto con me l’importanza del percorso fatto per arrivare al top”. Soffermandosi sulla grandezza di Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal, Almagro ha poi aggiunto: “Ho fatto parte dell’epoca migliore della storia del tennis.

Sono stato il numero nove del mondo, sono stato in grado di competere contro di loro. Posso dire ai miei figli di aver battuto Nadal e Murray, oltre ad aver affrontato più volte Federer e Djokovic. Federer è la perfezione, l’eleganza assoluta.

Rafa è un vero combattente: cade e si rialza di continuo, nessuno ha la sua mentalità. Djokovic possiede l’etica del lavoro di Rafa e il talento di Roger. Noi spagnoli dobbiamo essere orgogliosi di avere un tennista come Rafa.

Abbiamo trascorso molti anni con due o tre giocatori in top ten; molti la consideravano una cosa normale, ma non è così”.