Toni Nadal e l'incredibile aneddoto su Rafael quando aveva 15 anni


by   |  LETTURE 13208
Toni Nadal e l'incredibile aneddoto su Rafael quando aveva 15 anni

In un convegno tenuto a Malaga lo zio di Rafael Nadal, Toni, ha svelato uno straordinario aneddoto sull'attuale 19 volte campione Slam quando aveva appena 15 anni e giocava un torneo giovanile in Spagna. "Vedevo mio nipote giocare da lontano e stava andando malissimo.

Stava perdendo 5-0 contro un giocatore non molto forte. In quel momento un mio amico è venuto da me. Era un ex giocatore e mi ha detto, 'Guarda che credo tuo nipote stia giocando con una racchetta rotta' Capite bene che con una corda rotta è quasi impossibile giocare.

Le palle vanno sempre fuori dal campo. Sono andato da Rafael e gli ho detto, 'Senti, la tua racchetta è rotta. Penso sia rotta' E lui: 'Cavolo! Sì è rotta. Ora la cambio' L'ha cambiata, le cose sono cambiate ma alla fine ha perso 6-0 7-5.

Quindi a fine match sono andato da lui e gli ho chiesto 'Ragazzino... Puoi dirmi come hai fatto, dopo tanti anni di tennis, a non capire che la racchetta era rotta?' E la sua risposta è stata molto chiara, mi ha detto 'Sono così abituato a dare la colpa a me stesso, che non ho pensato nemmeno che la racchetta fosse il motivo della mia brutta prestazione" Un grande fatto che dimostra l'umiltà di Nadal ancor prima di diventare un grande giocatore.