Nadal, Federer, Djokovic: negli Slam è sempre più dominio assoluto


by   |  LETTURE 8166
Nadal, Federer, Djokovic: negli Slam è sempre più dominio assoluto

Con la vittoria in semifinale agli Us Open sul nostro Matteo Berrettini della scorsa notte italiana, lo spagnolo Rafael Nadal è approdato alla sua quinta finale a New York, eguagliando Roger Federer in un record che apparentemente poteva sembrare insormontabile: il raggiungimento di almeno cinque finali in tutti i tornei dello Slam.

Prima di ieri sera, infatti, Nadal di finali ne deteneva 12 al Roland Garros (tutte vinte), 5 all’Australian Open e 5 anche a Wimbledon. Tra l’altro, prima di quest’anno il maiorchino aveva conquistato le semifinali di tutti gli Slam solo nel 2008, anno in cui raggiunse il numero 1 del mondo.

Per quanto riguarda Federer, lo svizzero è stato invece 7 volte in finale a Melbourne, 5 a Parigi, 12 a Londra e 7 a New York. Ma c’è anche un altro dato che testimonia l’impressionante dominio negli ultimi anni dei Big 3: Roger Federer, Rafael Nadal e il serbo Novak Djokovic, che non può essere certo trascurato.

Con la vittoria infatti di Nadal su Berrettini, i Big 3 vedono almeno un membro del loro ristretto gruppo conquistare la 57° finale del Grand Slam nelle ultime 59 edizioni: le uniche eccezioni sono state gli Us Open del 2014 quando Marin Cilic sconfisse all’ultimo atto del torneo Kei Nishikori e Wimbledon 2016 quando Andy Murray ebbe la meglio su Milos Raonic.

Insomma, basterebbero davvero solo questi numeri per definire quella che stiamo vivendo la golden age del tennis moderno.