Rafael Nadal: "Le mie ginocchia stanno meglio rispetto a 12 mesi fa"


by   |  LETTURE 4282
Rafael Nadal: "Le mie ginocchia stanno meglio rispetto a 12 mesi fa"

Rafael Nadal si sente fiducioso in vista degli US Open. Lo spagnolo è reduce dalla vittoria a Montreal e dal forfait a Cincinnati, proprio come lo scorso anno. A differenza del 2018, quando si è ritirato sotto di due set contro Juan Martin del Potro in semifinale a Flushing Meadows, lo spagnolo ha assicurato che le sue ginocchia stanno sicuramente meglio.

"Lo scorso anno ho giocato 3-4 partite lunghissime a New York - ha spiegato Nadal -. Questo è stato il problema. E' stata dura. Poi in semifinale mi sono fatto male. Ora spero di essere pronto, sto giocando bene e mi sto allenando nel modo giusto.

Ovviamente la vittoria in Canada aiuta" Un tabellone tutto sommato favorevole per il maiorchino che può affrontare Roger Federer o Novak Djokovic soltanto in finale: "Prima però devo vincere le mie partite.

Ho tanto lavoro da fare per arrivare a sfidarli. Vedremo se sarò in grado. A Wimbledon hanno cambiato il seeding ed è stato diverso, qui è normale. Non so dire se ho un vantaggio o meno" Infine sulla sua dieta: "Non sono stato sempre super attento a mangiare tutto correttamente, ho avuto una vita normale prima di tutto. Ma anno dopo anno l'alimentazione è una delle cose che fa la differenza"