Rafael Nadal: "Ho imparato a gestire meglio le sconfitte"


by   |  LETTURE 3406
Rafael Nadal: "Ho imparato a gestire meglio le sconfitte"

Nel corso di una recente intervista, Rafael Nadal ha spiegato come sia cambiato negli anni il suo approccio al tour professionistico. “Quando competi a questi livelli, non è tutto bello, ma abbiamo molte persone che ci danno una mano sotto vari aspetti” – ha esordito l’ex numero 1 del mondo, reduce dalla semifinale a Wimbledon.

“Devi affrontare alcuni momenti complicati perché hai poco tempo da dedicare alla tua famiglia e agli amici, quindi cerchi di goderti il più possibile le settimane di riposo. Quando ero più giovane e mi capitava di perdere, volevo subito tornare in campo.

Ora ho imparato a gestire meglio queste situazioni”. Al fuoriclasse spagnolo è stato anche chiesto cosa avrebbe fatto se non avesse sfondato nel tennis: “Mi sarebbe comunque piaciuto essere coinvolto nello sport.

Prima di tutto è necessario essere persone rispettose e istruite, e nella maggior parte degli sport avere uno spirito di squadra è una cosa fondamentale. Il tennis è uno sport individuale, ma se non si è in grado di collaborare con i membri del tuo team, allora diventa difficile”.

Il 18 volte campione Slam tornerà in campo ad agosto in quel di Montreal, con l’obiettivo di difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Toronto. Nadal dovrebbe poi recarsi a Cincinnati prima degli US Open.