Nadal: "ricominciare su erba mi ha dato problemi. Ma ora sto bene"


by   |  LETTURE 7294
Nadal: "ricominciare su erba mi ha dato problemi. Ma ora sto bene"

Rafael Nadal ricomincia sull'erba. Dopo i fasti parigini e la tregua lasciata al suo fisico, Rafa ha cominciato la sua preparazione a Mallorca, sui campi in erba dell'Open cittadino, con Carlos Moya. In un'intervista ha confessato come non sia stato così facile rimettere i piedi su questa superficie:"Il cambio da terra rossa a erba è molto difficile per tutti, è il passaggio più radicale che esiste oggi nel tennis professionistico, ma sono felice per l'adattamento che ho trovato durante questi quattro giorni sui campi di Mallorca"

Adattamento che non è stato privo di traumi, per il maiorchino: "anche se, dopo molti mesi senza giocare sull'erba, il primo giorno ho sofferto di un sovraccarico muscolare poiché l'erba è una superficie instabile, motivo per cui abbiamo deciso di fermarci.

Per poi continuare nei giorni successivi nella più totale serenità " Nadal che non vince a Wimbledon dal 2010 racconta che: " tornare a vincere Wimbledon dipende più dal giocare bene che dal sorteggio.

È un torneo speciale, è molto più incerto iniziare a giocare a Wimbledon, che al Roland Garros o gli Us Open. E poi sull'erba ci sono gli specialisti, i grandi servitori, che possono compicarti una parttita"

Rafa Nadal ha deciso di non giocare alcun torneo ufficiale su erba, prima di Wimbledon, ma parteciperà al torneo di esibizione che si terrà a Hurlingam, l'Aspall Tennis Classic, che si disputerà dal 25 al 28 giugno.

Giocherà due incontri ( contro Cilic e Pouille), i nomi dei partecipanti sono di tutto rispetto: tra gli altri ci saranno Nick Kyrgios, Marin Cilic, Lucas Pouillle, Kevin Anderson e Auger Aliassime. "Mi fa sempre piacere giocare a Hurlingham.

È uno dei luoghi più prestigiosi per il nostro sport e le i suoi campi sono trai più belli del Regno Unito, è un modo perfetto per presentarsi a Wimbledon "