Rafael Nadal a 16 anni: "Il mio sogno è vincere Wimbledon"


by   |  LETTURE 5430
Rafael Nadal a 16 anni: "Il mio sogno è vincere Wimbledon"

In una lontana intervista, risalente al Futures di Vigo del 2002, un Rafael Nadal appena 16enne rilasciava delle dichiarazioni che, lette dopo 17 anni e 12 trionfi al Roland Garros, fanno decisamente sorridere. Il giovane maiorchino, che proprio in quell’occasione conquistò a Vigo il suo secondo titolo Futures, parlò infatti del suo più grande sogno: vincere Wimbledon.

“È molto difficile e dovrò lavorare molto per realizzarlo” dichiarò Rafa, che sottolineò poi la propria predilezione per i campi in erba e indoor. Aggiungendo poi, quasi per caso: “Comunque mi piace molto anche la terra”.

Rivelazioni davvero singolari, da parte di colui che è (e forse sempre sarà) l’indiscusso re della terra battuta. Il 16enne Nadal parlò anche dei suoi amori calcistici: il “Maiorca, perchè mi zio è di lì, e il Real Madrid.

Ho giocato a calcio fino a dodici anni, ma a tennis gioco sin da quando ne ho tre perchè mio zio è allenatore. Il tennis mi ha sempre regalato tante soddisfazioni e per questo decisi di dedicarmici al 100%”.

Riguardo infine al suo grande idolo tennistico, Rafa rispose senza esitazione: Carlos Moya. “È un grande giocatore e mi piacerebbe essere come lui”. Oggi Carlos è il suo coach, e domenica dal suo box si è goduto l’ennesimo capolavoro di questo straordinario campione.