Rafael Nadal: "Stanco del continuo dibattito sul montepremi uguale Atp-Wta"


by   |  LETTURE 4777
Rafael Nadal: "Stanco del continuo dibattito sul montepremi uguale Atp-Wta"

Su Twitter giovedì Victoria Azarenka ha risollevato una questione nota, riguardante le differenze tra uomini e donne nel tennis. Secondo la bielorussa, anche i maschietti negli Slam dovrebbero giocare partite al meglio dei tre set e non dei cinque in modo da mettere a tacere le voci di chi crede che i tennisti dovrebbero guadagnare di più solo perchè giocano al meglio dei cinque.

In conferenza stampa a Barcellona Rafael Nadal è intervenuto sull'argomento. "Noi siamo contenti di giocare al meglio dei cinque set. Il montepremi non conta. Di questo ne parlate voi, non noi. E' interessante che si parli sempre dell'uguaglianza del montepremi nel tennis quando siamo l'unico sport in cui c'è lo stesso prize money in quasi tutti i tornei.

Non so perchè non se ne parli nel calcio, basket o altri sport importanti nel mondo dove le donne sono a chilometri di distanza dal tennis. Parlate sempre del tennis quando noi appoggiamo il circuito femminile più di qualsiasi altro sport nel mondo.

Sono un po' stanco del fatto che pensate sempre che siamo contro le donne. Non è così. Un'altra cosa è chi vende di più e chi meno, questo è un altro discorso e non riguarda donne o uomini.

Siamo tutte persone e siamo tutti uguali ma qualcuno merita di più e altri di meno. Se siamo nella stessa azienda e io faccio il mio lavoro meglio, devo guadagnare più degli altri. Non importa se uomo o donna. Sono un po' stanco di questo continuo dibattito"