"Facciamo sforzi importanti per portare Rafael Nadal a Barcellona" - Costa


by   |  LETTURE 2691
"Facciamo sforzi importanti per portare Rafael Nadal a Barcellona" - Costa

Ogni anno che passa, la partecipazione di Rafael Nadal a Barcellona assume sempre più valore. Il tennista spagnolo non è più giovane e quest'anno sembra destinato ad avere una programmazione più leggera saltando i Master 1000 di Miami e Madrid.

Confermata invece la partecipazione del numero due del mondo nell'appuntamento catalano dove ha vinto undici volte. Il direttore del torneo Albert Costa ha chiarito che poter contare su Nadal è tutto tranne che un risultato scontato anche perché ogni anno Rafa, come tutti i top player, chiede un ingaggio di partecipazione alto per giocare i 250 e i 500 (si parla intorno agli 800.000 euro).

"Sembra facile averlo, ma dovete sapere che lo sforzo per fargli giocare il torneo è grande - ha ammesso Costa -. È di nuovo il favorito, la sua presenza è un lusso. C'è un tennis di alto livello e tanti giovani come Shapovalov, De Minaur e Tiafoe sono i Djokovic, Federer e Nadal del futuro.

È importante che il pubblico inizi a conoscerli. Tra 2-3 stagioni saranno loro ai vertici. Degli ultimi anni, sicuramente questa entry list è la migliore. Sembra uno Slam del futuro" A Barcellona Nadal ha vinto 58 partite su 61 disputate.

Le uniche perse sono state quella del 2015 con Fabio Fognini, del 2014 con Kei Nishikori e del 2003 con Alex Corretja. Dal 2005, soltanto nel 2010 è stato assente dando forfait all'ultimo per problemi al ginocchio.