Nadal: “Infortunarsi per due anni di seguito ti uccide mentalmente”


by   |  LETTURE 4533
Nadal: “Infortunarsi per due anni di seguito ti uccide mentalmente”

Rafa Nadal crede che non peggiorerà fisicamente con il passare degli anni. La stagione 2018 è stata dura per lo spagnolo, che ha affrontato diversi infortuni. Nadal, che compirà 33 anni a giugno, ha dichiarato: “La cosa che non voglio fare è soffrire come l’anno scorso, perché se subisci due infortuni di fila, ti uccide mentalmente.

Voglio continuare a giocare a tennis, sono convinto che il mio corpo non peggiorerà. Il mio unico obiettivo è fare ciò che mi rende felice il più a lungo possibile". Il numero 2 del mondo ha anche chiarito che la classifica non è una sua priorità: “Mi piace essere competitivo ogni settimana che sono in campo e voglio continuare a lottare tenendo vive le motivazioni.

Tornare numero 1 non è una cosa fondamentale, anche se ovviamente sarebbe una cosa positiva". Infine, Nadal ha parlato del suo rapporto con il torneo di Brisbane: "Sono stato a Brisbane per la prima volta nel 2017, mi è subito piaciuto.

E' un evento molto familiare con una grande atmosfera. I tifosi australiani sono sempre entusiasti e mi diverto a giocare davanti a loro. Spero di tornare in futuro per vincere il titolo".