Marterer: "Ero molto teso prima di affrontare Rafael Nadal a Parigi"


by   |  LETTURE 891
Marterer: "Ero molto teso prima di affrontare Rafael Nadal a Parigi"

Nel corso di una recente intervista a Tennisnet, Maximilian Marterer ha ricordato l’ottima performance sfoggiata agli ottavi di finale dell’ultimo Roland Garros contro il futuro campione Rafael Nadal.

Il giocatore tedesco ha infatti dichiarato: “Per me, Parigi ha rappresentato la combinazione di molte cose: prima ho giocato contro Denis Shapovalov, che è un avversario giovane e di grande talento.

Poi nel terzo turno sono diventato improvvisamente il favorito contro Jurgen Zopp, mentre ero chiaramente l’outsider contro Nadal. Ovviamente ero teso prima della partita con Rafa, perché non avevo mai giocato con un top player come lui.”

Sui miglioramenti effettuati negli ultimi dodici mesi, Marterer ha aggiunto: “Ho fatto grandi progressi dal punto di vista fisico. Mi sento più in forma ora. E concludere la scorsa stagione senza nessun infortunio è stato importante.”

Marterer ha le idee molto chiare sul 2019: “Inizierò l’anno a Doha, poi giocherò ad Auckland, li utilizzerò come tornei di preparazione.” Il 23enne di Norimberga spera di essere selezionato dal capitano teutonico Mikhail Kohlmann per la serie contro l’Ungheria in programma a febbraio.

“Per me, sarebbe un grande sogno disputare un singolare in Coppa Davis. L’anno prossimo il format sarà diverso dal solito. Se c’è l’opportunità di giocare per il mio Paese, ovviamente mi renderò disponibile.”