Zio Toni: "Non pensavo che Rafael Nadal superasse gli Slam di Sampras"


by   |  LETTURE 1469
Zio Toni: "Non pensavo che Rafael Nadal superasse gli Slam di Sampras"

Nel corso di una recente intervista, è stato domandato a Toni Nadal se pensa che vedremo di nuovo un giocatore dello stesso calibro di suo nipote Rafael. Lo zio più famoso del tennis ha risposto: “Non lo so, ma è chiaro che non sarà semplice ammirare un’altra volta un 17 volte campione Slam, nonostante debba ammettere che non avrei mai pensato che mio nipote riuscisse a superare Pete Sampras.

Rafa ce l’ha fatta perché era un’impresa possibile, quindi si può ripetere. Ben diverso, però, sarebbe dire che sia semplice o probabile. Penso che non lo sia. Ma la cosa più importante è provare sempre a superare i tuoi limiti, e poi vedi cosa riesci ad ottenere. Non si sa mai.”

Toni ha parlato anche dell’importanza di essere motivati per tutta la carriera: “Capisco che la motivazione dovrebbe essere la stessa sia negli sport individuali che in quelli di squadra.

Quando la motivazione è assente, le cose vanno male. Quando fai parte di una squadra, i tuoi compagni possono darti una mano o sostituirti. Ma non è la cosa ideale. La motivazione dovrebbe essere sempre la stessa. Si tratta di uno sforzo notevole. Questo valore rappresenta la chiave perché è ciò che mi reca maggiore soddisfazione.”