Nadal è soddisfatto ma avverte: "Ritornare numero uno non è la priorità"


by   |  LETTURE 2979
Nadal è soddisfatto ma avverte: "Ritornare numero uno non è la priorità"

Un buon inizio, una fine preoccupante. Nadal è ritornato in campo ad Abu Dhabi tra le incertezze e dopo un buon primo set, vinto con un guizzo nel finale, ha sostanzialmente abbandonato un piano tattico nel tentativo di abbattere la resistenza di Anderson. Nonostante la sconfitta – e il ritiro – il maiorchino si è detto soddisfatto e ha subito messo alcuni paletti per la stagione 2019. “Il numero uno del mondo non è la mia priorità. Voglio stare bene fisicamente e giocare il maggior numero di partite possibili. Spero di poter giocare anche la stragrande maggioranza dei più importanti tornei e magari di vincerne qualcuno”.

Nadal, come da tradizione, ha poi ringraziato gli organizzatori e l’avversario prima di congedarsi definitivamente: “In questi anni, ho sempre cercato di dare il mio meglio in questa competizione. Ma con tutti gli infortuni che ho avuto, preferisco non rischiare. Voglio arrivare al meglio in Australia e credo di essere sulla strada giusta”.