Nishioka: "Da piccolo mi ispiravo a Nadal"


by   |  LETTURE 889
Nishioka: "Da piccolo mi ispiravo a Nadal"

L'ingombrante ombra di Nishikori ha offuscato in maniera decisa la stragrande maggioranza delle realtà al maschile in Giappone. Senza naturalmente scomodare Osaka, e più in generale i risultati ottenuti dalla ventenne, nel 2018 ha risposto all'appello anche Yoshihito Nishioka. Il nipponico è rientrato tra i primi 100 giocatori del mondo (chiudendo addirittura davanti a Taro Daniel) e agguantato Shenzhen il primo titolo in carriera. Il nipponico aveva analizzato la stagione ai microfoni del sito ATP proprio dopo il più dolce successo in carriera. Durante la chiacchierata, aveva anche parlato delle principali fonti di ispirazione che aveva avuto durante l'infanzia.

"Quando ero molto piccolo, quando avevo circa 6 o 7 anni, amavo guardare Nadal in TV. Poi ho sempre desiderato avere il suo dritto, ma ho smesso di ispirarmi a quel movimento dopo un paio di problemi al gomito. Ho tentato di ispirarmi anche a Verdasco, e ai suoi colpi, ma quando a 15 anni mi sono presentato da Nick Bollettieri, mi ha subito detto di guardare tutti i video di Marcelo Rios. Non lo conoscevo molto bene. Invece è stato fantastico scoprirlo, anche ora piace rivedere i suoi match. Allo stato attuale credo che sia la mia principale fonte di ispirazione".