Steve Johnson: "Nadal sembra non arrendersi mai"


by   |  LETTURE 3070
Steve Johnson: "Nadal sembra non arrendersi mai"

Rafael Nadal è stato elogiato dall'americano Steve Johnson per la sua grande forza mentale. Infatti durante un'iniziativa su twitter dell'account Winston Salem Open, a Johnson è stato chiesto chi fosse il giocatore più difficile da affrontare mentalmente.

E il numero 33 del mondo ha risposto Nadal. "Probabilmente Rafa. Non sembra mai arrendersi", ha ammesso l'americano che ha affrontato Rafa solo una volta, nel 2015 nel secondo turno del Master 1000 di Madrid, perdendo per 6-4 6-3.

Poi gli è stato chiesto quando si taglierà la barba. "Quando le mie sorelle si sposeranno dopo gli US Open. È un bel look per la mia faccia". Johnson ha giocato a livello universitario fino a pochi anni fa.

E' diventato un professionista nel 2012 a 22 anni. Qual è il suo miglior ricordo nelle partite del college? "La nostra ultima finale di squadra. È stato divertente perché è tutto ciò che è successo nel 2012", ha risposto Johnson.

Se fossi una pasta da colazione, cosa saresti? "Sarei un gigantesco pancake al cioccolato".

Johnson sta cercando il suo terzo titolo quest'anno dopo Houston in terra battuta ad aprile (ha sconfitto il suo connazionale Tennys Sandgren in una finale in tre set per difendere il titolo) e Newport in erba (ha battuto Ramkumar Ramanathan in tre set per vincere il quarto titolo della carriera).